Caldo e magnesio: i consigli per non farsi prendere alla sprovvista

Caldo e magnesio: i consigli per non farsi prendere alla sprovvista
28 Luglio, 2020 Marta Basso
In Benessere psico-fisico

Con l’arrivo dell’estate e delle ondate di caldo improvvise, spossatezza, cali repentini di energia e crampi possono creare problemi al nostro organismo. Molto spesso a questi campanelli d’allarme si uniscono mal di testa e difficoltà a dormire bene, che contribuiscono al senso di stanchezza ed affaticamento. Tutti questi sintomi possono essere causati da una mancanza di sali minerali, e in particolare dalla mancanza di magnesio, indispensabile per il nostro equilibrio e coinvolto in moltissime funzioni biologiche, nella produzione di energia e nel supporto delle funzioni fisiologiche del cuore, dei muscoli e del sistema nervoso.

Vi chiederete dove stia il collegamento tra magnesio ed estate, riportato nel nostro titolo. La risposta è molto semplice: d’estate si tende a sudare molto e a perdere molti liquidi. Ed il nostro sudore è ricco di sali minerali, motivo per cui è importantissimo restituire all’organismo gli elettroliti persi durante un allenamento, una camminata o banalmente anche solo prendendo il sole in spiaggia.

Nella gran parte dei casi la carenza di magnesio è dovuta a due fattori tra loro correlati: uno scarso apporto attraverso la dieta e una maggior richiesta da parte dell’organismo. Gli alimenti più ricchi di magnesio sono rappresentati da verdura a foglia verde, dalla frutta, semi oleosi e cereali integrali. Capita però che l’alimentazione non sia sufficiente da sola a soddisfare l’intero apporto di magnesio necessario al nostro organismo. Ecco che quindi entrano in gioco gli integratori alimentari a base di magnesio, utilissimi soprattutto nel periodo estivo.

 

Scrivi al nostro esperto!
Ciao,
come possiamo aiutarti?
Powered by