Andare a letto tardi fa male e fa ingrassare. Ecco perché

Andare a letto tardi fa male e fa ingrassare. Ecco perché
22 Luglio, 2019 admin

Dormire poco favorisce l’aumento di peso e lo sviluppo di alcune malattie. Scopri perché con l’aiuto di un esperto

Andare a letto tardi è un’abitudine comune. Tra le uscite fino a tardi e le maratone davanti alle serie TV  dormire prima di una certa ora è un’impresa. Eppure, un buon riposo è fondamentale per stare bene e rimanere in forma. «Dormire poco e male provoca stanchezza e mancanza di concentrazione. Altera poi il ritmo naturale sonno-veglia, fondamentale per il benessere psicofisico» spiega il professor Fabio Cirignotta, neurologo coordinatore della Sleep Clinic, centro specializzato nei disturbi del sonno di Clinica Privata Villalba di Bologna.

A COSA SERVE IL SONNO

Il sonno è necessario per la salute dell’organismo. «In media ogni notte si dovrebbe dormire dalle 7 alle 8 ore. Quando  si ha l’abitudine di andare a letto tardi anche il cervello ne risente. La privazione di sonno riduce l’attività metabolica della corteccia frontale.Con il passare del tempo le capacità cognitive possono addirittura ridursi».

COSA ACCADE AL CORPO SE DORMIAMO POCO

Dormire poco fa ingrassare. La mancanza di sonno è nemica della dieta.  Facilita il rilascio di grelina, l’ormone dell’appetito. Riduce invece la produzione di leptina, l’ormone della sazietà, favorendo la sensazione di fame. Inoltre «altera il metabolismo glucidico, meccanismo che trasforma gli zuccheri in energia. E favorisce l’aumento di peso e il diabete».

I RISCHI PER LA SALUTE

Dormire per poche ore a notte ha  poi un altro svantaggio. «Influenza in negativo l’equilibrio ormonale. Stimola infatti una maggiore produzione di cortisolo in circolo, l’ormone dello stress. Riposare poco poi fa male al cuore. Espone a un maggiore rischio di sviluppare pressione alta e malattie cardiocircolatorie» precisa il neurologo Fabio Cirignotta.

A CHE ORA BISOGNA ANDARE A DORMIRE

«Per dormire bene è consigliabile andare a letto entro le 23. Se si fa più tardi e ci si deve alzare presto e non si ha il tempo di recuperare il sonno perso al mattino si rischia di alterare il bioritmo sonno-veglia» suggerisce l’esperto.

COME ADDORMENTARSI SUBITO

Per favorire un buon sonno e migliorare il riposo basta apportare dei piccoli cambiamenti alla routine. «Un’oretta prima di andare a letto è importante spegnere smartphone, tablet, PC e TV. La luce blu dei dispositivi elettronici stimola la veglia. Prima di andare a letto per rilassarsi è bene non dedicarsi ad attività mentali impegnative come la lettura. Un’altra buona abitudine da adottare per regolarizzare i ritmi del sonno  è cercare di andare a letto sempre alla stessa ora. Inoltre, è importante evitare la sera il consumo di sostanze stimolanti come caffè, cola e cioccolato. Anche l’alcol va evitato. Anche se dà un immediato senso di sonnolenza, disturba il sonno e non favorisce il riposo» conclude il neurologo Fabio Cirignotta.

Fonte: www.glamour.it

Comments (0)

Leave a reply

Scrivi al nostro esperto!
Ciao,
come possiamo aiutarti?
Powered by